To Chuck Taylor

ChuckTaylor200px-Converse

Charles “Chuck” Taylor nasce nello stato dell’Indiana, USA, nel 1901, circa dieci anni dopo la nascita del basket. Ed è a questo sport fantastico che dedicherà la sua vita, come discreto giocatore, negli anni del college 1914-1918 verrà selezionato due volte nel quintetto All State di Indiana, quindi come come diffusore dello sport stesso, negli Stati Uniti e nel Mondo. Tutto comincia quando Chuck, stanco di spaccarsi le caviglie durante le partite, va a lamentarsi dal suo fornitore, la Marquis M. Converse Rubber, fondata nel 1908 nel Massachussets, con la quale presto inizia a collaborare, alternando la carriera di “ricercatore” a quella di giocatore professionista.

Presto convince Converse a creare una scarpa esclusivamente per basket players: nasce così un mito, non solo per gli appassionati di pallacanestro, ma per la cultura del Novecento in generale, capolavoro chiamato “Converse All Star. Inizialmente  prodotta esclusivamente in colore Blue Navy o Nero, high cut per la precisione, è ancora questa colorazione che ci viene in mente quando pensiamo a questa fenomenali scarpe, immagine per fortuna non ancora cancellata da vari scempi prodotti negli ultimi anni (come non citare i terribili modelli con pelliccia interna, con doppia “aletta” o con pois e quadratini, robacce casualmente venute fuori dall’acquisizione da parte di Nike, nel 2003).

Incalcolabile l’influenza della scarpa nella cultura pop, e nel Rock ‘n’ Roll in particolare. Ramones, Axl Rose, Kurt Cobain, Angus Young sono solo i più scontati di una chilometrica, forse interminabile liste di musicisti con un paio di All Stars ai piedi. Amore reciproco, viste le numerose serie e special editions create da Converse per band e artisti dei più diversi, da Tupac ai Pink Floyd.

Le indossano i protagonisti di Grease, High School Musical, Happy Days, The O.C., dimostrandosi più evergreen di Raffaella Carrà.

Tutto questo grazie alla dedizione e alla passione di un uomo che fin da subito si incaricò della promozione delle scarpe, girando l’America con un Cadillac carica di All Stars, quindi l’Europa.

Se da oggi sentiamo il nome Chuck, cerchiamo di non pensare subito al pupazzo del Chupa Chups, o a quel texano guerrafondaio di Norris. Pensiamo ad un uomo che, 600000000 (SEICENTO MILIONI!!!!!) di scarpe dopo, ha reso possibile la frase

“Chi non ha mai indossato un paio di All Stars?”

blue bianche

Le due colorazioni più belle mai prodotte, secondo il modesto parere del sottoscritto:                Blue Navy high cut, e White low cut.

Di seguito, integralmente tratto dalla pagina dedicata di wikipedia, alcune delle innumerevoli apparizioni delle nostre beniamine in ambito cinematografico, musicale, e non solo. (Sottolineate, le mie quotes preferite).

Le All Stars indossate nella pallacanestro, nel cinema, nella musica e nei videogiochi

  • Nel film “Se mi lasci ti cancello”, Clementine (Kate Winslet) indossa delle All Star nere quando entrambi i protagonisti sono nel bosco.
  • Nel film Twilight, verso la fine mentre Bella scende le scale per andare al ballo con Edward, porta una Converse nera al piede sinistro (quello buono).
  • Billie Joe Armstrong, frontman della Band Statunitense dei Green Day, indossa un paio di All Star nere alte.
  • Le All Stars (insieme alle Adidas Gazzelle) furono le scarpe leader del basket fino agli anni settanta. Le calzarono migliaia di giocatori di ogni lega e nazionalità. Nell’NBA divennero celeberrime le All Stars nere basse di Wilt Chamberlain.
  • Nel film Harry Potter e l’ordine della fenice molti dei protagonisti indossano chiaramente le All Stars, in particolare quelle Low Cut.
  • Nel film [Harry Potter e il principe mezzosangue] Harry per quasi tutta la durata indossa un paio di All Stars nere.
  • Le All Stars sono anche un segno distintivo del protagonista di Jackass Johnny Knoxville, che ne porta sempre un paio nero.
  • Nel film Ritorno al Futuro l’attore Michael J. Fox indossa un paio di All Stars nere, quando torna negli anni ’50.
  • Nel film Io, Robot, Will Smith indossa un paio di All Stars nere.
  • Nel film Rocky Sylvester Stallone indossa un paio di All Stars nere per fare i suoi allenamenti.
  • Nel film 2 Fast 2 Furious Paul Walker, il protagonista anche del primo episodio, indossa un paio di All Stars nere, che si notano soprattutto nelle inquadrature dei pedali verso la fine del film.
  • Recentemente è stato introdotto un modello di All Stars dedicate ai Ramones[1]. (!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! n.d.R)
  • Un paio di All Star rosse a tinta unita sono indossate dal protagonista dell’episodio Una donna per cui uccidere del film Sin City.
  • Nel film Balle Spaziali, Rutto, il can-uomo, indossa un paio di All Stars pelose.
  • Il personaggio della serie di videogiochi omonimi Crash Bandicoot porta da sempre un paio di All Stars.
  • Nel cartone animato della Disney La spada nella roccia quando ritorna da Honolulu, Mago Merlino indossa un paio di All-Stars rosse.
  • In Splinter Cell: Double Agent nella missione del penitenziario Fisher indossa un paio di All Stars nere.
  • Si notano anche delle All Star celesti nel film Marie Antoinette.
  • Nel film Il favoloso mondo di Amélie, l’uomo misterioso delle fototessere indossa delle All Stars rosse.
  • Nel telefilm Doctor Who il decimo Dottore indossa All Stars di colori diversi in episodi diversi.
  • Nei tre film High school musical, Zac Efron e Lucas Grabeel indossano spesso un paio di All Star blu e nere.
  • Nel telefilm Buffy l’ammazzavampiri molti dei protagonisti indossano diversi modelli di All Star, specialmente nelle 3/4/5 stagioni.
  • Nell’anime I Cavalieri Dello Zodiaco Pegasus a volte indossa delle All Stars rosse, che si intonano con il rosso della maglia e con la tuta rossa che indossa sotto l’armatura.
  • Nella serie televisiva Dottor House, il protagonista omonimo indossa in diversi episodi un paio di All Star.
  • Nella serie televisiva iCarly, la protagonista porta spesso delle All Star colorate.
  • Nella serie televisiva Hannah Montana, la protagonista omonima spesso (quando interpreta il suo alter ego) indossa delle All Star, di solito fatte di pailettes colorate.
  • Nell’anno 2009 sono state introdotti modelli dedicati ai The Who, Ozzy Osbourne, Kurt Cobain, The Doors e Pink Floyd.
  • Nella serie televisiva Drake & Josh in alcuni episodi entrambi i protagonisti indossano delle All star nere.
  • Nella serie televisiva Zack e Cody al Grand Hotel spesso Zack (il gemello sportivo) porta delle All Star nere o con la fiamma.
  • Nella serie televisiva A-Team, uno dei protagonisti, Murdock, indossa sempre un paio di All Star.
  • Axl Rose dei Guns N’ Roses ne aveva un paio personalizzate bianche con la scitta AXL in rosso sui talloni

visibili nel finale del video di Estranged.

converse

Julian Casablancas degli Strokes, Santogold, Pharrel, interpreti di un singolo scritti da loro stessi quest’anno per Converse, “My drive thrue”, consigliatissimo per altro. La canzone è facilmente rintracciabile su Youtube, con relativo video.

logo_all-star

“I componenti dei Femme Fatale, band indie-rock alessandrina, sono assidui indossatori di Converse All Stars”

ok, questa non era su wikipedia!

Annunci

Una Risposta to “To Chuck Taylor”

  1. col senno di poi, mi sento di aggiungere quanto io ritenga inadeguate le converse nere coi jeans scuri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: